globo domo

Alessandro Canzian – «Il Condominio S.I.M.»

Non conosco la ragazzadi nome Olga, ma la penso.La pelle bianca come i capellidi mio padre, il seno grande– i tacchi ben calcatila sera alla mia porta -, poiieri notte l’ho sentita urlareappesa alle mani di qualcuno. * Carlo sono giorni chenon fa la doccia. Lo vedouscire dal portone con gli stessipantaloni, lo stesso odore, […]

Continua a leggere