Alessandra Corbetta – Inediti

Tratta ILa perlustrazione scalena delle carrozzeaccerta la presenza di un assenso breve:la striscia sul vetro si ripetevagone dopo vagone. Il regime atroce del quasiimperversa su polpastrelli e palpebre perchétattile è il guardare un fondo cieco, ricercarela biglia nella sabbia. Siamo all’oscuro di tutto eppureci sentiamo al sicuro. * Tratta IINon c’è stato tempo per capirecheContinua a leggere “Alessandra Corbetta – Inediti”