Intorno

Michele Ghiotti – Bocche che non sanno stare chiuse #2

LA POESIA CONTEMPORANEA ROMAGNOLA:UN BARBARICO YAWP, UNA CONCRETEZZA VISIONARIA UN BARBARICO YAWP Un lato del temperamento che, suggestionato da Pound, mi piace pensare come eminentemente romagnolo è l’esuberanza barbarica e pulsionale, il vitalismo agonistico che erompe dai versi di quei poeti che amano frequentare le terre estreme, liminali, desertiche. Quei poeti, insomma, che si spingono […]

Continua a leggere
Intorno

Michele Ghiotti – Bocche che non sanno stare chiuse

Eron, “Forever and Ever, nei secoli dei secoli”, pittura spray, 2010, San Martino in Riparotta (Rimini) “THE ROMAGNOLO WAS LACKING” Terra di teste eccentriche, di smanie nello sguardo, di sangue bulicante. Cuori irregolari, bestie rare. Mattoidi, avrebbe forse detto Lombroso. Cervelli fosforici, iperattivi, sempre in gestazione. Insomma terra di poeti. Censirli, anche solo contarli, sarebbe un’impresa. […]

Continua a leggere
Bulb

Bulb – TheDollMaker

L’edizione di Novembre per i lettori di Bulb vi porterà in uno scenario insolito! L’artista Chiara Chemi, in arte TheDollMaker è la protagonista del poster di questo mese e ci propone un estratto dalla sua serie di illustrazioni sul mondo delle MMA. Sbem!

Continua a leggere
Intorno

Stefano Maldini – Intorno #2

LA ROMAGNA: UNA RETE DI VOCI Sono un amante del viaggio, come dimensione sia fisica sia psichica: un attraversamento dei confini e una fonte di conoscenza di sé attraverso l’altro, che continuano ad arricchirmi e a rinnovarmi ogni volta. Da diversi anni ho tuttavia deciso di mettere radici in Romagna, in parte perché forse il […]

Continua a leggere
domi dormio

Sofia Fiorini – Quattro quartine

Ci sono cose che ispirano gioiacol solo compiersi della natura.Vorrei fare come vola un uccello –avere quel sentore di creatura. * Come lucertole che abbianoperso la coda dall’eternità –come il fantasma di noi stessipresentiamo la divinità. * Ma la cosa più difficileè amarci lontani –sentire che in me hai ripostoun tesoro con le tue mani. […]

Continua a leggere
domi dormio

Arianna Vartolo – Inediti

Conservo la Siviglia dei tuoi sogni:quella della luce in piazza, nei luoghinoti – solo da toccare ancora.Natale e meta del nostro esserenudi e bambinitra queste bolle di sapone; rimaste in tasca. * A volte il cibo ti sembra averelo stesso sapore dello sperma; il che – pensiconferma il tuo credo del duraredel seme, del tempo […]

Continua a leggere